…Natale si avvicina…

Dalla finestra di casa inizio a vedere gli alberi che magicamente cambiano colore, rosso, arancione, giallo si mescolano dando vita ad una tonalità meravigliosa ed unica che e’ quella dell’autunno. La natura e’ meravigliosa.

Per me respirare l’autunno significa iniziare ad accogliere con calma l’arrivo del periodo più magico di tutti, il Natale. Ebbene si oggi mancano…. 68 giorni!!! Quando hai sei figli, il Natale può diventare un incubo se non ti organizzi con le liste dei regali, delle persone a cui mandare gli auguri ecc. e per una come me che non e’ proprio l’esempio di organizzatrice, bhe bisogna stare attenti!

Oggi mi e’ arrivato un primo regalo il libro Christmas Baking che già dalle prime pagine so che sarà bellissimo sfogliare, leggere e sporcare di farina cercando di imparare a replicare qualche ricetta. L’autrice non ha bisogno di presentazioni Csaba dalla Zorza, una garanzia di stile ed eleganza innate, semplice e per usare un linguaggio come piace alle mie figlie #nofilter. Sicuramente ci sono milioni di libri che parlano di Natale e di ricette e mi piacerebbe sapere se come me anche voi li comprate, leggete e sognate di essere nella mattina di Natale quando il profumo dei cookies si diffonde per la casa e sotto l’albero si nascondono scatole e regali pieni di emozioni.

Buon countdown to Christmas a tutte !!!

Pabassinas di Cecilia

Ogni piatto e’ una storia da raccontare e se mi soffermo a pensare alla mia infanzia, alla mia adolescenza ci sono tanti piatti che mi ricordano momenti speciali e sono certa che ognuno di noi porta con se il profumo ed i ricordi di momenti passati in cucina con persone care che ancora adesso accompagnano la nostra vita di tutti i giorni.

Qualche anno fa la vita mi ha fatto incontrare una persona molto speciale, un’amica #nofilter per usare un linguaggio moderno, con la quale ho condiviso degli anni stupendi. Stamattina, pensando a cosa preparare ai miei ragazzi per la merenda, ho ripreso una sua ricetta e mentre li preparavo la memoria ha ripercorso il tempo di un mondo di avventure passate assieme a lei, piene di risate che restano impresse come il profumo di queste Pabassinas, dei biscotti delicati e facili da preparare con semplici e naturali ingredienti che spesso troviamo nella nostra credenza.

INGREDIENTI

250 gr. Farina

100n gr. uva passa 50 gr. mandorle 50 gr. noci

125 gr. Zucchero

100 gr. Burro

1 uovo ed 1 tuorlo

la punta di un cucchiaino di lievito per dolci

buccia di limone grattugiata

1 bicchierino di Marsala

PROCEDIMENTO

Impastare farina, burro e zucchero, aggiungere l’uovo ed il tuorlo, un pizzico di sale, la buccia del limone grattugiata ed il Marsala. Aggiungere l’uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida, asciugata ed infarinata e la frutta secca. Lasciar riposare per 30 minuti. Stendere l’impasto di circa 1 cm. di spessore e tagliarlo a rombi. Posizionarlo su una teglia con carta da forno. Cuocere circa 20 min. con forno a 180 Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo. Sono deliziosi a colazione o dopocena come piccolo dessert.

…vite di personaggi famosi

Poche righe per questo spazio che come sapete voglio dedicare ai libri.

Cercando tra gli scaffali di una libreria ho trovato questa bellissima serie chiamata Grandissimi, e ho incominciato con -“Leonardo -Genio senza tempo”- ed. Einaudi ragazzi

Lettura semplice, ricca di aneddoti, disegni delicati e belli, che sta appassionando il mio Antonio prima di andare a letto! Una piccola raccolta che fa scoprire e avvicina i piccoli lettori all’arte, alle scoperte.

Lo consiglio per bambini che si avvicinano alla lettura e per quelli più’ grandi che sono autonomi ne farlo.

Se avete letto qualche bel libro sia per grandi che per ragazzi, consigliatelo con un post e lo pubblico volentieri. Passaparola!!!

…brownies e torna il sorriso

La domenica pomeriggio da sempre non e’ nelle mie corde. Quando ero ragazza era dedicata alla corsa ai compiti non finiti quando invece potevo organizzarmi nel week end ( da notare che ora rimprovero i miei figli per questo stesso aspetto…), il pomeriggio scorreva lentissimo e non finiva mai e mi metteva una gran malinconia addosso: gli anni sono passati e devo ammettere che anche se sono dalla parte del genitore che ricorda che bisogna arrivare preparati a scuola il lunedì, la domenica pomeriggio mi risulta sempre un po’ antipatica. Ieri lo e’ stata più’ di altre volte e mi sono detta, quale modo migliore di distrarsi se non quello di mettere le mani in pasta e preparare qualcosa di buono, golosissimo? E come non detto ho preparato la merenda per eccellenza: Brownies….. e il sorriso e’ tornato, e anche qualche etto in più !!!!

Mettiamoci il grembiule e cuciniamo!

INGREDIENTI

( io solitamente faccio doppia dose)

50 gr. Farina 00

50gr. Burro

200 gr. Zucchero

100 gr. Cioccolata fondente

2 uova fresche 

1 cucchiaino di estratto di vaniglia 

1 cucchiaio abbondante  di cacao amaro in polvere

Se si desidera aggiungere una manciata di noci

PROCEDIMENTO

Sciogliere a bagno maria il burro e il cioccolato fondente, aggiungerli alla farina, zucchero, uova e  vaniglia. Mescolare bene.

Aggiungere il cacao in polvere e se si desidera le noci.

Versare in una teglia rettangolare.

Cuocere a 180*  per circa 25 minuti. L’impasto deve risultare un po’ appiccicoso quando inseriamo uno stuzzicadenti per vederne la cottura.

Lasciar raffreddare e cospargere di zucchero a velo.